APPROFITTA DELLA PROMO DI MAGGIO: ISCRIVITI ADESSO!

blog

  • Home
  • >
  • Asana
  • >
  • Parivrtta Parsvakonasana, la posizione dell’angolo invertito

Parivrtta Parsvakonasana, la posizione dell’angolo invertito

Yoga Academy

Condividi

Indice dei contenuti

Parivrtta Parsvakonasana, chiamata anche la poszione dell’angolo invertito, è una posizione di Hatha Yoga che prevede una profonda torsione del busto.

Tra i tanti benefici psicofisici che puoi ottenerne, la pratica di questa Asana distenderà i muscoli di tutto il tuo corpo, in particolare quelli della schiena e delle gambe, ti donerà calma mentale e svilupperà il tuo equilibrio e la tua resistenza.

Vediamo allora come praticare Parivrtta Parsvakonasana, qual è il significato del suo nome e tutti i benefici che infonde al tuo corpo e alla tua mente.

Il significato di Parivrtta Parsvakonasana

Le Asana, ossia le posizioni dello yoga, vengono descritte con il loro nome originale sanscrito. Parivrtta Parsvakonasana è quindi un nome sanscrito che è formato da 5 termini diversi:

  • Parivrtta, che significa invertito
  • Parsva, che significa lato
  • Kona, che significa angolo
  • Asana, che significa posizione.

Per questo Parivrtta Parsvakonasana viene tradotto comunemente come la posizione dell’angolo invertito. Ecco come praticare questa Asana.

Come praticare Parivrtta Parsvakonasana

Sei pronto per iniziare la tua pratica?

Trova allora un posto tranquillo, stendi il tuo tappetino yoga sul pavimento e segui questi step.

  • Mettiti in piedi sul tuo tapptino in posizione di Tadasana
  • Appoggia le mani sui fianchi, fai un passo avanti con la gamba destra, mantenendo la coscia parallela al pavimento e la schiena ben dritta
  • Ruota la coscia sinistra e il piede sinistro di 90 gradi verso l’esterno
  • Espira e ruota il busto verso destra. Solleva il tallone sinistro da terra
  • Mantieni attiva la gamba sinistra premendo la coscia verso l’alto, distendendo i muscoli
  • Inclina adesso il busto verso il basso appoggiando la mano sinistra per terra, vicino all’interno del piede destro
  • Distendi ora il braccio destro verso l’alto, con il palmo della mano rivolto verso il basso e gira lo sguardo verso la mano
  • Rimani in questa posizione per un po’, continuando a respirare regolarmente
  • Torna lentamente alla posizione iniziale poi ripeti dall’altro lato.

Consigli, avvertenze e precauzioni per la pratica

Se soffri di problematiche al collo, non girare la testa ma rimani con lo sguardo diritto davanti a te. Se hai difficoltà nel mantenere l’equilibrio, appoggia il tallone che sollevi da terra su un blocco yoga.

Per rafforzare gli effetti benefici, puoi mettere la mano che distendi verso l’alto in Anjali Mudra.

Pratica Parivrtta Parsvakonasana lentamente, ascoltando i limiti del tuo corpo, senza forzare la posizione. Ti consiglio anche di evitare la pratica di questa Asana se:

  • hai mal di testa
  • hai subito lesioni o interventi recenti alle ginocchia, alle spalle o alla zona lombare
  • hai la pressione alta o bassa
  • soffri di insonnia.

I benefici di Parivrtta Parsvakonasana

Praticare Parivrtta Parsvakonasana in modo regolare e costante aiuta il tuo corpo e la tua mente, donando loro dei profondi effetti positivi.

Vuoi conoscere i principali benefici di Parivrtta Parsvakonasana? Eccoli qua:

  • Calma profondamente la mente
  • Allevia l’ansia, lo stress e lievi forme depressive
  • Allunga i muscoli della schiena, dell’inguine e delle gambe
  • Rinforza la schiena, le ginocchia e le caviglie
  • Distende e allunga la colonna vertebrale
  • Aumenta l’equilibrio e migliora la postura
  • Apre il torace
  • Migliora la respirazione
  • Elimina la costipazione
  • Migliora i problemi legati all’osteoporosi e alla sciatica
  • Massaggia e stimola il funzionamento degli organi interni
  • Stimola la digestione
  • Elimina le tossine dal nostro corpo
  • Aumenta l’energia e la resistenza fisica
  • Stimola la concentrazione
  • Aumenta la creatività
  • Apre Vishuddha Chakra.

Conclusioni

Parivrtta Parsvakonasana è una Asana che saprà aumentare profondamente il tuo equilibrio e la tua calma interiore, liberandoti da ansia, stress e sensazioni negative.

Spero che questa Asana, e lo Yoga in generale, saprà migliorare la tua vita così come ha migliorato la mia. Ti auguro una buona pratica.

Namastè

Denise

Yoga Academy

Condividi

Pratica Yoga online con Yoga Academy

Inizia ora un percorso guidato con insegnanti qualificati .

Pratica Yoga
dove e quando vuoi

Con la scuola di Yoga pensata interamente per il web.

Vishuddha Chakra

Vishuddha Chakra: cosa è e come attivare il quinto chakra

Il quarto chakra, chiamato anche Vishuddha Chakra o Chakra della gola, è responsabile della nostra comunicazione. Vediamo come riequilibrarlo

Chakra Svadhisthana

Svadhisthana Chakra, il secondo chakra

In un articolo precedente ti ho dato numerose informazioni sul primo chakra, Muladhara. Oggi invece ti voglio parlare invece del secondo Chakra, Svadhisthana, o chakra

Sahasrara Chakra

Sahasrara Chakra: il settimo chakra o chakra della corona

Il Sahasrara è il chakra della liberazione, della conoscenza e della beatitudine. Non si trova nel corpo fisico, bensì al di sopra, sopra la testa. 

Partecipa al Kalemana Festival

Adesso è possibile acquistare i biglietti al minor prezzo possibile per partecipare al Kalemana Festival!